Necropoli della Breda


Le sette sepolture visibili in una piccola area verde a nord del centro antico di Iseo sono un’eloquente testimonianza dei rinvenimenti di necropoli altomedievali del territorio sebino e nelle aree limitrofe (ad esempio Castelli Calepio, Volpino, Darfo). A Iseo, in particolare, sono note altre piccole necropoli, di cui due a nord dell’abitato (via Cavone, undici sepolture con corredo, di VII-VIII secolo; via Bonomelli, una sepoltura di cronologia altomedievale imprecisabile); non lontano dalla Breda, si collocano lungo antichi tracciati viari verso l’entroterra e verso Pilzone; una terza area funeraria è stata individuata presso la stazione, dove nel 1883 sono emerse sepolture alla cappuccina, di età romana.

Il toponimo medievale Breda – diffusissimo in Italia settentrionale – deriva dal longobardo brayda, area destinata al pascolo dei cavalli e si associa in genere a una frequentazione medievale. Già nella realizzazione della ferrovia, nel 1885 erano venute alla luce alcune sepolture, presumibilmente appartenenti alla stessa necropoli; nel 1981 uno scavo della Soprintendenza mise in luce 11 tombe, di tipologia diversa (due alla cappuccina, sette a cassa e due semplici fosse terragne) ma tutte orientate est ovest. Gli inumati – maschi adulti – erano sepolti supini con la testa rivolta a ovest. Le tombe visibili presentano una struttura a cassa realizzata con lastre di pietra, frammenti di laterizi romani, ciottoli legati con poca malta o terra ed è evidente la struttura antropoide; le coperture erano in lastre di pietra monolitiche appena sbozzate. I frammenti di ceramica e una fibbia di ferro rinvenuti all’interno di una tomba e nel terreno fra di esse consentono una datazione al VI-VII secolo.

Al pari delle altre aree cimiteriali altomedievali individuate a Iseo, si tratta di una necropoli isolata, non collegata a un luogo di culto e questo, anche in assenza di corredi significativi, consente di collegare le sepolture alla presenza di nuclei barbarici non cristianizzati.

Monica Ibsen

Per saperne di più:

BROGIOLO G.P., Iseo (Bs), Località Breda: scavo di una necropoli altomedievale, in “Notiziario della Soprintendenza Archeologica della Lombardia”, 1981, pp. 135-138.

VALSECCHI A., Itinerari storico culturali: Iseo, a cura dell’U.S.P.A.A.A., Brescia 2009, p. 21.



Credits:

Iniziativa realizzata nell’ambito del bando Wonderfood & Wine di Regione Lombardia e Unioncamere Lombardia per la promozione di Sapore inLOMBARDIA

Privacy Policy | Cookie Policy • Progettato e sviluppato da Linoolmostudio Marketing Turistico