Iseo


Capoluogo del lago e animata cittadina commerciale e turistica, Iseo conserva la conformazione dell’antico borgo medievale con la caratteristica struttura a vicoli e case torri e si distingue per gli eleganti negozi, i numerosi ristoranti e le molteplici proposte di attività sportive.

COSA VISITARE
Agli amanti della storia e dell’arte, Iseo offre interessanti scoperte:
Piazza Garibaldi, circondata da edifici con portici, ospita il primo monumento eretto in Italia a Garibaldi (1883), il Municipio (1830) già Palazzo dei Grani, opera dell’architetto Vantini, e la chiesa di Santa Maria del Mercato (XIV sec.).
Castello Oldofredi (XII sec.), antica roccaforte, è un’imponente struttura in pietra che domina l’abitato. Oggi il castello è luogo di appuntamenti culturali e sede del Museo delle Due Guerre.  Nelle vicinanze, da non perdere, il Santuario Madonna della Neve (XVII sec.).
Pieve di Sant’Andrea, di antiche origini, ha la facciata caratterizzata dal romanico campanile centrale. Conserva un “San Michele Arcangelo” di Francesco Hayez. Sulla stessa piazzetta si trova la chiesa di San Silvestro del XIII secolo: nell’abside è affrescata una “danza macabra”.
Palazzo dell’Arsenale, in origine armeria e successivamente magazzino mercantile, oggi è sede di mostre d’arte.

DA NON PERDERE
Il mercato del venerdì – Il venerdì dalle 8 alle 13, il centro storico è palcoscenico del mercato più grande ed importante del Lago d’Iseo e della Franciacorta, dichiarato dalla Regione Lombardia “mercato di particolare pregio”.
Borgo gastronomico di Clusane – Antico paese di pescatori, a sud di Iseo, dominato dall’imponente Castello del Carmagnola (XIV sec.), Clusane è un rinomato centro gastronomico con numerosi ristoranti specializzati nella cucina di pesce di lago. Il piatto tipico è “La Tinca al forno con polenta” (rassegna terza settimana di Luglio).

GITE E PASSEGGIATE
Tour in battello – Dal porto partono corse di linea e crociere sul lago alla scoperta di Monte Isola, delle due isole minori e delle altre località costiere. L’imbarcadero si trova appena fuori dalla piazza principale.
Info ed orari: Navigazione Lago d’Iseo
Antica Strada Valeriana – Itinerario a piedi che ha inizio a Pilzone, piccola frazione a nord di Iseo. Lo storico percorso, di circa 25 chilometri, tra i più panoramici e paesaggistici del lago, giunge fino a Pisogne, passando attraverso prati, antichi borghi e chiesette campestri. Si consiglia di percorrerlo a tratti utilizzando anche il servizio di navigazione o la linea ferroviaria regionale per gli spostamenti.
Riserva Naturale delle Torbiere del Sebino – Situata a sud di Iseo, tra il lago e la Franciacorta, la riserva costituisce un piccolo paradiso naturalistico dove nidificano numerose specie di uccelli. Il piacevole itinerario è circondato dalla tipica flora palustre e da specchi d’acqua ricoperti da ninfee in estate. A metà percorso, merita una visita il
Monastero di San Pietro in Lamosa (XI sec.).

COME ARRIVARE
In treno – Iseo è servita dalla linea regionale Brescia-Iseo-Edolo che, attraversando la Franciacorta, collega la città con la sponda orientale del Lago d’Iseo e la Valle Camonica. La stazione ferroviaria si trova a 5 minuti a piedi dal centro edall’imbarcadero. Info ed orari: Trenord
In bus – La linea Brescia-Iseo-Edolo è servita anche da autobus, ma la linea ferroviaria è più comoda e frequente. Le principali fermate si trovano in via Mier e via Roma. Info ed orari: FNM AUTOSERVIZI
L’autobus, è l’unica possibilità di collegamento con Sarnico e la sponda bergamasca, in alternativa al battello. La fermata è in via Gorzoni. Info ed orari: Arriva Italia


Sport e divertimento a Iseo


Attrazioni culturali a Iseo


Dove dormire a Iseo


Dove dormire a Iseo

Iniziativa realizzata nell’ambito del bando Wonderfood & Wine di Regione Lombardia e Unioncamere Lombardia per la promozione di Sapore inLOMBARDIA

Privacy Policy | Cookie Policy • Progettato e sviluppato da Linoolmostudio Marketing Turistico