Sale Marasino


Sale Marasino, grazie alla sua posizione ottimale, fu scelto a residenza estiva da molte nobili famiglie bresciane come testimoniano gli edifici signorili che ancora oggi si affacciano a lago. Tra essi si distingue Villa Martinengo-Villagana, tipico esempio di architettura rinascimentale che, con il maestoso parco, costituisce la residenza più rilevante di tutto il lago.
Il paese divide le sue risorse turistiche, tra lago e collina, dove caratteristici borghi cinquecenteschi regalano splendidi panorami. Un servizio di navigazione collega con frequenti corse Sale Marasino a Monte Isola.

COSA VISITARE
Interessanti opere d’arte si trovano all’interno delle sue chiese. La parrocchiale di San Zenone, con la sua scenografica scalinata, è dedicata al santo che secondo la tradizione protegge i pescatori d’acqua dolce. Fu eretta di fronte al porto nel XVIII secolo. L’interno è riccamente decorato in stile barocco.
Sulla via principale si trova la Ex chiesa di San Pietro dei Disciplini (XVI sec.) al cui interno vi sono affreschi del primo Cinquecento. Nel centro storico di Marasino si trova la quattrocentesca chiesa di San Antonio Abate con affreschi di notevole valore artistico. A Gandizzano merita una sosta la chiesa di Santa Maria della Neve (XVI sec.). A Maspiano vi è la cinquecentesca chiesa di San Giacomo Apostolo. A Conche, infine, la bella chiesa di San Giovanni Battista costruita nel 1700.

DA NON PERDERE
Un volo in parapendio – Volo biposto con istruttore: emozione pura in sicurezza. Punto di partenza: Forcella di Sale.
Contatta: Iseolakeparagliding – T. +39 3286544917

GITE ED ESCURSIONI
Gita a Monte Isola
– Dall’imbarcadero, situato proprio di fronte all’imponente Parrocchiale, corse con frequenza di venti minuti consentono di raggiungere Monte Isola. Giunti a Carzano, è possibile percorrere il periplo dell’Isola ( circa 9 km), a piedi o in bicicletta, oppure salire al Santuario (dislivello 400 m), dove la fatica della salita è ampiamente ripagata dalla bellezza del paesaggio e dalla vista spettacolare.
Antica Strada Valeriana – Nelle frazioni collinari, da Maspiano a Massenzano, è possibile immettersi nell’Antica Strada Valeriana, sentiero panoramico facilmente percorribile verso sud, in direzione di Sulzano (5 km) e di Iseo (10 km). E’ un po’ più impegnativo verso nord, per raggiungere le località di Marone (2 km), Zone (7 km) e Pisogne (15 km).
Punta Almana 1390 mt. – Percorso trekking dalla frazione Portole (560 m), dove, seguendo a sinistra il sentiero Filippo Benedetti si raggiunge prima la Forcella di Sale (1018 m) e quindi la vetta (1390 m – Tempo di percorrenza 3 h – dislivello 830 m – impegnativo).

È UTILE SAPERE CHE
I parcheggi a Sale Marasino sono quasi tutti a pagamento e funzionano con il sistema “gratta e vinci”. La cartolina va acquistata presso le attività commerciali ed ha un costo in base al tempo di permanenza. Si gratta, quindi, l’ipotetico orario di rientro e si espone la cartolina sul cruscotto dell’auto.

COME ARRIVARE
In treno – Sale Marasino è servita dalla linea regionale Brescia-Iseo-Edolo che, attraversando la Franciacorta, collega la città con la sponda orientale del Lago d’Iseo e la Valle Camonica. La stazione ferroviaria si trova nel centro storico a 3 minuti a piedi dall’imbarcadero. Info ed orari: Trenord
In bus – La linea Brescia-Iseo-Edolo è servita anche da autobus, ma la linea ferroviaria resta la più comoda e frequente. La fermata principale si trova in via Roma nei pressi della Parrocchiale. Info ed orari: FNM Autoservizi


Sport e divertimento a Sale Marasino


Attrazioni culturali a Sale Marasino


Dove dormire a Sale Marasino


Dove dormire a Sale Marasino

Iniziativa realizzata nell’ambito del bando Wonderfood & Wine di Regione Lombardia e Unioncamere Lombardia per la promozione di Sapore inLOMBARDIA

Privacy Policy | Cookie Policy • Progettato e sviluppato da Linoolmostudio Marketing Turistico