Chiesa di Santa Maria e dei Santi Pietro e Paolo a Pilzone


La parrocchiale di Pilzone sostituisce una precedente struttura cinquecentesca, le cui murature ha in parte utilizzato.  All’originaria dedicazione ai santi Pietro e Paolo, fu aggiunta nel pieno Cinquecento l’intitolazione all’Assunta. L’edificio attuale, del XVII secolo ma rielaborato in epoca più recente, sorge, seguendo l’orientamento tradizionale, entro la fascia delimitata dalla sede stradale e dalla linea ferroviaria, a fianco della stazione.

Affacciata su un piccolo sagrato, la fronte, rivolta verso il lago, a due ordini, è scandita da paraste e con il timpano spezzato. Quattro nicchie ospitano, due per registro, le statue dei santi Pietro, Paolo, Tommaso e Carlo Borromeo (XX secolo).

L’interno, ad aula unica, con altari ottocenteschi, presenta nell’aula una decorazione del XIX secolo, gradevole, ma non eccelsa, ripassata nel secolo successivo, con qualche aspetto interessante. Notevole la zona presbiteriale, dove si segnala la pala, datata 1741, con La Vergine in gloria e i santi Pietro, Francesco, Luigi Gonzaga e Carlo Borromeo, assegnabile al bresciano Domenico Voltolini, cui spettano, forse con la collaborazione della bottega, anche i numerosi affreschi del presbiterio, che si concludono al centro della cupola con l’Assunzione della Vergine.  La grande tela del ‘700 con la Comunione degli Apostoli al secondo altare di destra, dedicato al Santissimo Sacramento, inserita in una pregevole ancona lignea più antica, deriva da modelli veneti. Alla parete destra del presbiterio è appesa una Madonna col Bambino e i santi Domenico e Caterina da Siena (Madonna del Rosario), datata 1608, che rientra nella produzione bresciana successiva al Moretto, con qualche affinità con Pietro Marone, peraltro già morto a quelle date.

Fiorella Frisoni

Iniziativa realizzata nell’ambito del bando Wonderfood & Wine di Regione Lombardia e Unioncamere Lombardia per la promozione di Sapore inLOMBARDIA

Privacy Policy | Cookie Policy • Progettato e sviluppato da Linoolmostudio Marketing Turistico