Sardine essiccate con polenta


INGREDIENTI (per 4 persone):

  • 12 sarde del lago d’Iseo essiccate (valutate le dimensioni delle sardine per la quantità a persona)
  • 500 g di farina di mais
  • 4 dl di aceto di vino bianco
  • 1 cucchiaio di prezzemolo tritato
  • olio extravergine di oliva
  • sale

Preparazione

Prepara la polenta: porta a ebollizione 2 l di acqua in una pentola e sala, versa la farina di mais a pioggia, mescolando in continuazione per evitare che si formino dei grumi (i frati). Cuoci la polenta per 40 minuti, sempre mescolando. Versa su un vassoio di legno, pareggia lo spessore aiutandoti con una spatola o un grosso coltello di metallo bagnati in acqua fredda, lasciala raffreddare. Quando la polenta è bella soda tagliala a fette di 2 o 3 centimetri di spessore, passale brevemente su una bistecchiera antiaderente calda, o su una griglia sulla brace del camino, rivoltandole a metà cottura. Intanto scalda una padella antiaderente, trasferisci le sarde essicate e scottale per qualche istante su entrambi i lati. Bagna con poco aceto e fallo evaporare completamente. Disponi su un piatto caldo di portata, o nei piatti individuali, le fette di polenta grigliate, appoggia le sardine , condisci con un filo di olio extra vergine d’oliva, pepe e prezzemolo.

Per un sapore più deciso puoi preparare a parte un condimento con il prezzemolo tritato, l’olio e uno spicchio di aglio schiacciato.

 

Contenuti a cura di La Cucina della Rocca di Monte Isola

CONTATTI



Iniziativa realizzata nell’ambito del bando Wonderfood & Wine di Regione Lombardia e Unioncamere Lombardia per la promozione di Sapore inLOMBARDIA

Privacy Policy | Cookie Policy • Progettato e sviluppato da Linoolmostudio Marketing Turistico