Lungo la ciclovia del fiume Oglio – 4 giorni e 3 notti


Descrizione

La ciclovia del fiume Oglio è stata nominata nel 2019 la “ciclabile più bella d’Italia” dalla giuria del premio Italian Green Road Award, che parte dal Passo del Tonale (1888 metri s.l.m.) e arriva fino alla pianura padana, dove il fiume Oglio sfocia nel Po.

Andrete a scoprirne la prima parte, suddivisa in quattro tappe: partendo dal Passo del Tonale, percorrendo la Valle Camonica, Primo Sito Unesco in Italia per le incisioni rupestri e riconosciuta dall'Unesco Riserva della biodiversità, costeggiando il lago d’Iseo fino ad arrivare in Franciacorta (terra famosa per i suoi vini). Scoprirete questo meraviglioso territorio con la sua storia tra arte, cultura e sapori, partendo dall’alta montagna fino ad arrivare al lago. Lo farete con Susanna Allegri, guida certificata di MTB, attraverso quattro itinerari uniti di diversa difficoltà, che completano la prima parte di questo percorso.

TOUR COMPLETO - 4 giorni e 3 notti


Date programmate 2021, con il link alle proposte:
22.05 - 25.05, da € 720
29.05 - 01.06, da € 740
24.07 - 27.07, da € 740
07.08 - 10.08, da € 740
19.09 - 22.09, da € 740
12.10 - 14.10, da € 720
30.10 - 02.11, da € 740
04.11 - 07.11, da € 720

  • PRIMA TAPPA – Dal Passo del Tonale alle Incisioni Rupestri

    Difficoltà: media, con capacità di stare in sella, il percorso prevede tratti su strada sterrata.
    Incontro: alle ore 8.15 al Porto turistico di Lovere e alle ore 8.30 alla stazione di Pisogne.
    Itinerario: Trasferimento con pulmino per raggiungere il punto di partenza del tour in bici. Si partirà in bicicletta dal Passo del Tonale, in un meraviglioso contesto di alta montagna, raggiungendo la cittadina di Ponte di Legno attraverso un percorso sterrato. Il fiume Oglio si forma proprio qui. Si pedalerà fra antichi borghi ed itinerari ciclabili e sterrati, lungo l’alta Valle Camonica, fermandoci a pranzo volendo in una trattoria tipica del luogo. Si proseguirà nella terra dei preistorici camuni, dove risiede il primo Sito Italiano nella lista patrimoni Unesco di Incisioni Rupestri.
    Al termine del tour, ingresso al parco delle incisioni rupestri.
    Consiglio: partendo dall’alta Valle Camonica, organizzatevi per avere uno zaino contenente una giacca a vento, una maglietta più pesante e possibilmente dei guanti.

  • SECONDA TAPPA – Dalla Media Valle Camonica (con i famosi siti Unesco delle Incisioni Rupestri) al Lago d’Iseo

    Difficoltà: media, è necessario un minimo di allenamento, considerando la pedalata lungo il fiume e per raggiungere alcuni paesini sui fianchi della valle.
    Itinerario: Partenza, in sella alle biciclette, dalla media Valle Camonica, zona in cui si trova un altissimo numero di Incisioni rupestri. Una tappa questa Una tappa questa, che vi immerge nel cuore della Media Valle Camonica, proseguendo dal punto di arrivo del giorno prima fino a raggiungere il lago d’Iseo. Questa tappa, che in parte costeggerà il fiume Oglio, sarà a tratti su sterrato e a tratti su asfalto. Lungo il tragitto visiterete alcune delle numerose attrazioni disseminate in questa terra, arrivandoci ovviamente in bicicletta. Scoprirete fortificazioni sorte sui resti di abitazioni ancor prima del tempo medievale o come l’arte si sviluppò in questa valle.  Raggiungerete un tempio pagano, scoprirete la civiltà romana ammirando un anfiteatro dell’epoca. Conoscerete il Brè, il formaggio caratteristico di Breno, e il rifugio dove viene stagionato.  Giunti poi al  lago, potrete scegliere di visitare Pisogne, cittadina storica che si affaccia al lago e conserva nelle sue chiese importanti affreschi, oppure Lovere fra i ‘Borghi più belli d’Italia’, con la Pinacoteca dell’Accademia Tadini e l’affascinante basilica di Santa Maria in Valvendra, o di concludere la tappa con un bel aperitivo a riva lago.
    Consiglio: non dimenticare la macchina fotografica per immortalare i i tesori nascosti della Valle Camonica e del lago.

  • TERZA TAPPA - Il lago d'Iseo e Monte Isola

    Difficoltà: facile, con un minimo di allenamento. Coloro che vorranno raggiungere il santuario della Madonna della Ceriola sulla cima dell’isola dovranno essere allenati per la pendenza che si riscontra in alcuni tratti.
    Itinerario: Eccolo il Fiume Oglio entrare nel Lago d’Iseo, segnando il confine di due provincie: Brescia e Bergamo. Si pedalerà fino a raggiungere l’imbarcadero per trasferirsi a Monte Isola, uno dei ‘Borghi più belli d’Italia’ ed isola lacustre abitata più grande d’Europa. Nel 2016, il famoso artista Christo riuscì a realizzare qui la sua opera Floating Piers, di cui vi verranno mostrate le immagini. La pedalata si svilupperà in un giro ad anello di tutta l’Isola, prima di una sosta libera per uno spuntino o un caffè su una bella terrazza con vista panoramica. Si passerà per alcune frazioni medievali e, se vorrete, saliremo fino al Santuario della Madonna della Ceriola (600 metri s.l.m.).
    Il museo della rete non è distante; racconta gli antichi mestieri delle donne e degli uomini dell’isola: è possibile accedervi con prenotazione anticipata.
    Terminata la visita di Monte Isola, con il battello ritornerete sulla terraferma, dove si raggiungerà un borgo affascinante che si affaccia lungo la costa bresciana del lago d’Iseo. Consiglio: portare con sé una crema solare, una maglietta o anti vento e una borraccia d’acqua.

  • QUARTA TAPPA - Nei vigneti della Franciacorta


    Difficoltà:
    facile (anche se completamente su sterrato tra le vigne)
    Itinerario: Si pedalerà tra le vigne della Franciacorta, posta fra il lago d’Iseo, la Riserva Naturale delle Torbiere del Sebino e le montagne tutte attorno che proteggono questa terra, rendendola famosa per il suo vino in tutto il mondo. Un percorso ad anello attraverso borghi, castelli e cantine, immerso nel verde e tra i filari, incrociando a tratti il tracciato della competizione internazionale di mountain bike “Gimondi Bike”. Durante l’escursione visiterete una cantina con degustazione inclusa, mentre per il pranzo sarà possibile fermarsi in un agriturismo o trattoria o a vostra scelta. Consiglio: portare con sé una crema solare, una maglietta o anti vento e una borraccia d’acqua.

Note

Da sapere:

- I partecipanti devono aver compiuto 15 anni.
- Il casco è obbligatorio.
- Sanificazione giornaliera, disinfettante, mascherine, visiera, misurazione della temperatura in tutti gli spostamenti con pulmino o bike shuttle.
- Partenza da Lovere (Porto turistico) o da Pisogne (stazione ferroviaria).
- Coloro che raggiungono Pisogne con il treno proveniente da Brescia, per intraprendere il tour, potranno essere riaccompagnato il giorno dell'ultima tappa dalla Franciacorta alla stazione di Brescia, ad un costo fisso aggiuntivo di € 80.
- Su richiesta, è attivo il servizio di trasporto persone e biciclette da/per gli aeroporti di Milano.

Termini e condizioni:
- La prenotazione deve avvenire entro 30 giorni prima dell'avvio del tour.
- I tour saranno confermati al raggiungimento di un numero minimo di partecipanti. L'organizzazione si impegnerà ad inviare la conferma non oltre 15 giorni dalla partenza del tour, dopo la quale i partecipanti sono tenuti al pagamento della quota prevista.
In caso di mancato pagamento o di no-show, l'organizzazione si ritiene autorizzata ad addebitare l'importo sulla carta di credito.
- Le offerte esposte sono valide per piccoli gruppi composti da 8 partecipanti massimo.

Pagamento:
E' richiesto il versamento di un acconto del 30% (alle coordinate che riceverete) al momento della prenotazione ed il saldo entro 30 giorni dall'arrivo degli ospiti.
Carta di credito a garanzia.

Proposta con copertura tecnica di agenzia di viaggio.
Per qualsiasi approfondimento, compilate il form di richiesta qui a lato.

 

Iniziativa realizzata nell’ambito del bando Wonderfood & Wine di Regione Lombardia e Unioncamere Lombardia per la promozione di Sapore inLOMBARDIA

Privacy Policy | Cookie Policy • Progettato e sviluppato da Linoolmostudio Marketing Turistico