Museo Agricolo e del Vino Ricci Curbastro


Il Museo Ricci Curbastro fu inaugurato nel luglio 1986 e negli anni continuamente ampliato ad opera di Gualberto Ricci Curbastro -uno degli undici fondatori della Denominazione d’Origine Franciacorta- ed è una realtà unica in Franciacorta che conserva migliaia di oggetti testimoni del lavoro agricolo d’altri tempi.

L’esposizione si snoda su 800 metri quadri di quattro sale realizzate nei fabbricati dell’azienda agricola e disegnati dall’Arch. Antonio Tagliaferri nel 1870. Queste sono dedicate alla viticoltura e l’enologia, al lavoro con gli animali e a tutte le attività artigianali svolte in cascina, e prosegue nelle profondità della cantina ove maturano centinaia di migliaia di bottiglie di Franciacorta silenziosamente osservate da attrezzi enologici.  La quarta sala oltre ad esporre oggetti ospita convegni e mostre e le degustazioni di Franciacorta che chiudono sempre la visita così da toccare con mano il connubio di tradizioni e innovazione che caratterizza l’azienda.

Il Museo Ricci Curbastro organizza attività didattiche per bambini e studenti e la Biblioteca e l’Archivio sono dotate di una sala di lettura per la consultazione della documentazione che è in fase di digitalizzazione.

È consigliata la prenotazione: il percorso di visita al Museo include il tour guidato della cantina Ricci Curbastro e degustazione di Franciacorta DOCG.

Testo e fotografie forniti dall’ Azienda Agricola Ricci Curbastro & Figli

Iniziativa realizzata nell’ambito del bando Wonderfood & Wine di Regione Lombardia e Unioncamere Lombardia per la promozione di Sapore inLOMBARDIA

Privacy Policy | Cookie PolicyPreferenze sulla privacy • Progettato e sviluppato da Linoolmostudio Marketing Turistico