Gradinata Ratto


Questa gradinata prende il nome dal fatto di aver sostituito una via estremamente ripida che, a causa della sua forte pendenza, nel Rinascimento era detta popolarmente “il ratto”.
In origine era una via che, correndo lungo le mura orientali del borgo fortificato, collegava velocemente il Castello nuovo di Lovere, che sorgeva in alto presso la chiesa di San Giorgio, con il porto in basso sulla riva del lago.
Questa via, che corrispondeva anche alla strada di ronda e allo spazio dedicato alle operazioni militari in caso di eventi bellici, decadendo nel XV secolo le funzioni difensive, fu poi adibita a rapido, se non proprio comodo, percorso d’accesso dal porto e dal borgo di Santa Maria alla chiesa parrocchiale di San Giorgio.
Oggi rimane uno dei punti più caratteristici del centro storico di Lovere.

Iniziativa realizzata nell’ambito del bando Wonderfood & Wine di Regione Lombardia e Unioncamere Lombardia per la promozione di Sapore inLOMBARDIA

Privacy Policy | Cookie Policy • Progettato e sviluppato da Linoolmostudio Marketing Turistico