Predore


Predore vuol dire cantieri e falesie, ma anche sentieri e spiaggette, ristoranti e locali alla moda. Insomma, un piccolo centro per una grande offerta turistica assolutamente da provare!

COSA VEDERE
Nel nucleo a lago, si eleva ancora oggi la trecentesca Torre Foresti, curiosamente spezzata in senso verticale a causa del cedimento del terreno. A mezza costa si trova invece il Santuario della Madonna della Neve o di San Gregorio, edificato nel XV secolo, raggiungibile salendo una ripida scalinata di 288 gradini. Il resto del centro storico è poi caratterizzato da strette viuzze e case in pietra. Provenendo da Sarnico si vede la Chiesetta di San Giorgio, edificata nel XIII secolo, molto piccola ed in tipico stile romanico. In posizione centrale sorge poi la parrocchiale San Salvatore, situata nei pressi del palazzo municipale. Nel vecchio nucleo a lago, si trova invece l’Ex Chiesa di San Giovanni Battista, costruita intorno all’anno 1000, la cui facciata è orientata verso il lago.

DA NON PERDERE
Le Terme Romane – Nel 2003, i lavori di riqualificazione di un’area occupata da una fabbrica dismessa, hanno permesso di scoprire un vasto settore di una villa romana. La stessa, abitata dal I secolo a.C. al IV d.C., è nota per l’impianto termale, che venne realizzato tra il II e il III secolo. L’area delle terme è oggi visitabile, grazie ad un antiquarium che permette di affacciarsi direttamente sui resti e di seguirne lo sviluppo da destra, subito dopo i pannelli illustrativi.
Il Molo 31 – un aperitivo al tramonto o una cena a lume di candela in questo locale esclusivo dalla posizione incantevole e dall’atmosfera romantica è un’esperienza da fare!

ESCURSIONI E SPORT
Trekking
– Agli amanti della camminata Predore offre sentieri di diverso ordine e grado sulle colline e cime che si trovano alle sue spalle. Dalla passeggiata che conduce al santuario della Madonna della Neve, al Sentiero del Corno, che si snoda a mezza costa fino a Tavernola Bergamasca, tutto panoramico, a quelli più impegnativi che conducono fino al Monte Bronzone.
Arrampicata – La falesia di Predore costituisce un’ottima palestra di arrampicata, composta da diversi settori e vie adatte a tutti i gusti, dai principianti (nel settore centrale) ai climber più esperti (il settore Aladino, con la via Sogni di Gloria 8c). Altri settori da non perdere nelle soleggiate giornate invernali i gradoni ed il settore azzurro, una balconata immensa posta sopra il Settore Centrale. La roccia è un calcare compatto, a buchi e reglettes.

COME ARRIVARE
In bus – Predore è servito dalla compagnia Bergamo Trasporti, corsa E.
In battello – Predore è raggiungibile tutto l’anno anche via lago. Corse ed orari su:  Navigazione Lago d’Iseo


Sport e divertimento a Predore


Attrazioni culturali a Predore


Dove dormire a Predore


Dove mangiare a Predore

Iniziativa realizzata nell’ambito del bando Wonderfood & Wine di Regione Lombardia e Unioncamere Lombardia per la promozione di Sapore inLOMBARDIA

Privacy Policy | Cookie Policy • Progettato e sviluppato da Linoolmostudio Marketing Turistico