Falesia di Predore


Bellissima e lunga falesia che inizia sopra l’ abitato di Predore, sulla sponda bergamasca del Lago d’Iseo e si estende verso Est sino all’ imbocco della prima galleria della SP 469. E’ immersa in una vegetazione tipicamente mediterranea ed è esposta a sud, condizioni che la rendono frequentabile tutto l’anno. Tranne una via lunga, è tutta attrezzata con itinerari a monotiri. Bello il sentiero che parte dall’ abitato di Predore e si snoda alla sua base.

Accesso

Questa falesia presenta diversi accessi, dipende da che settore si sceglie:
– Per il primo accesso parcheggiare in paese, salire verso Nord sino ad incrociare il sentiero che attraversa alla base tutta la parete.
– Per il secondo accesso, possibilità di parcheggio nei pressi del Bar Easy, proseguire sulla SP verso Est sino ad una strada che si inoltra in mezzo agli ulivi, da li parte il sentiero che conduce alle pareti.
– Per il terzo accesso; possibilità di parcheggio lungo la SP verso Lovere in corrispondenza di uno slargo con abitazione, parcheggiare e proseguire verso Est lungo la ciclabile sino ad individuare un sentiero che sale verso la parete.

Testo e foto di: Roger Adventure


Affidati all'esperienza di: