Museo-Rifugio Malga Lunga


La Malga Lunga, museo-rifugio della Resistenza bergamasca, è situato sul monte di Sovere a 1235 metri di altitudine. Il fabbricato, stalla viciniale fin dal medioevo, prende il nome dal lunghissimo portico. Ospita – fin dalla sua donazione da parte di Gianni Radici al Comune di Sovere del 1979, fortemente voluta dai partigiani – il Museo della 53ª Brigata Garibaldi “13 Martiri di Lovere” che, a seguito degli interventi di restauro e ristrutturazione, è divenuto Museo della Resistenza bergamasca. Gestito dal 2005 dall’ANPI provinciale di Bergamo, il museo intende mantenere vive e attuali le idee e le azioni di tanti uomini e donne che, anche nella bergamasca, hanno combattuto per la libertà del nostro Paese dal nazifascismo, contribuendo alla nascita della Repubblica Italiana e alla stesura della Costituzione. Un museo che vuole rivolgersi e “parlare” a tutti i visitatori, con una particolare attenzione al mondo della scuola, perché «un museo è un’istituzione permanente, senza scopo di lucro, al servizio della società e del suo sviluppo.

Aperto nel luglio del 2013, il Museo multimediale interattivo della Malga Lunga consente ai visitatori di consultare tramite touch screen gli elenchi delle formazioni partigiane che hanno operato nella provincia di Bergamo o dei bergamaschi che hanno combattuto per la libertà in altre zone d’Italia oppure all’estero. Sono inoltre menzionati coloro che, pur non avendo partecipato alla lotta armata, si sono prodigati in favore della Resistenza. Il punto di forza del Museo sta nella possibilità continua di essere aggiornato e implementato con nuovo materiale.

 

Fotografie e testi forniti dal Museo – Rifugio Malga Lunga.



Credits:

Iniziativa realizzata nell’ambito del bando Wonderfood & Wine di Regione Lombardia e Unioncamere Lombardia per la promozione di Sapore inLOMBARDIA

Privacy Policy | Cookie Policy • Progettato e sviluppato da Linoolmostudio Marketing Turistico