Alle falde del Creò


Il percorso, relativamente corto e per lo più all’ombra, vi permette di camminare sotto al Monte Creò in quella che era la strada commerciale di Novale.

Il percorso

Dal parcheggio in via Palma il Vecchio torneremo salendo sulla strada veicolare, e ci incammineremo per circa 500 metri lungo la Provinciale che scende a Solto Collina.
Passato questo breve tratto, sulla destra prima del cimitero troveremo una stradina cementata con piccoli scalini che scende verso l’abitato di Xino. Altri 300 metri e dietro la curva troveremo un ponticello che passa sopra ad una valletta. Poco oltre, in località Stalì, scende sulla destra la strada cementata che ci porta verso Novale.
Il consiglio però che vi diamo è, prima di imboccare la strada per Novale,di percorrere ulteriori 300 metri e di visitare il borgo di Xino. Noterete la seicentesca chiesetta di S. Carlo e le fontane con involto in tufo site in località Vanina.
Scendendo dalla strada per Novale, arrivati a fondo valle, attraverseremo il ruscello, e inizierà la nostra salita che ci porterà di fronte alla Tenuta Novale. Aggireremo la costruzione principale tenendo la destra e poco dopo, sempre sulla destra, inizia il nostro percorso nella natura. Proseguiremo sempre in salita tra i boschi di ceduo fino alla fresca sorgente della Sòrgia che sgorga sotto un grosso masso. Proseguiremo sempre dritti fino ad arrivare ad una sbarra che impedisce il passaggio ai motocicli.
Da qui proseguiremo dritti arrivando a incrociare il sentiero CAI 568. Per chi vuole, è possibile con una ulteriore salita raggiungere la cima del Creò. Il nostro itinerario invece svolta verso destra e in discesa raggiungeremo il fondovalle dove la valletta regala qualche scorcio fotografico molto scenografico.
Attraversato il ponticello raggiungeremo la strada soprastante in località Lof e ritorneremo poi verso il paese passando dalla antichissima Fontana del Coren e giungendo nella Piazza Ongaro, da cui sarà molto semplice raggiungere il parcheggio di partenza.

Come arrivare e dove parcheggiare

Fonteno è raggiungibile percorrendo la Statale 42 della Valle Cavallina fino ad Endine Gaiano dove si svolta a destra in direzione di Solto Collina. Poco prima di entrare in paese svoltare al bivio a destra e proseguire per circa 4 km fino alla piazza principale di Fonteno (Piazza Belvedere).
In alternativa per chi arriva dal Lago d’Iseo è possibile percorrere la strada litoranea SP 469 fino a Riva di Solto, da qui seguire le indicazioni per Solto Collina e poi Fonteno.

Parcheggio in piazza Belvedere a Fonteno, oppure all’ingresso del paese in Piazza della Pace.



Credits: La Collina Outdoor

Prenota subito:


Affidati all'esperienza di: